RSS

FIABE DELLA BUONANOTTE – 15: Lina l’Altalena

Condividi

 

 

ORSETTOjpg    Ciao amici,

Mi siete mancati. Pronti per una nuova bellissima avventura.
Accendete la vostra fantasia e partiamo insieme.
Ci troviamo in una bella cittadina piena di case, negozi e un parco grande dove i pomeriggi e le domeniche
le famiglie trascorrono il loro tempo insieme ai loro bimbi e si rilassano un po’ dopo la lunga settimana.

Questo parco è veramente bello: è circondato da alberi giganti, pieni di foglie verdi e le cui cime svettano quasi a raggiungere il cielo.
In questo giardino speciale ci sono varie specie di fiori, dai colori raggianti e dai profumi intensi .

In un area di questo parco c’è la gioia di tutti i bimbi:
un area giochi con casette di legno, scivoli per i più gradi e per i più piccini …. e
non potevano mancare le altalene che da sempre attraggono i bimbi grandi e piccoli e non solo.

Tra queste altalene se ne nota una in particolare tutta arancione …è l’altalena Lina che due sedute:
in uno c’è il seggiolino normale e nell’altro il seggiolino per i bimbi più piccoli.
Lina, tra i giochi del parco non era così famosa come lo scivolo che con le sue curve ricordava un po’ un percorso della giungla;
l’altalena Lina aveva una sua magia molto speciale … riusciva a cullare i bimbi più piccoli come se fosse una mamma o una nonna
mentre con quelli grandi poteva farli andare veloci e a loro sembrava quasi di volare come se fossero su un’ aeroplano o uno shuttle pronto a schizzare su nel cielo.

I genitori potevano leggere un libro, parlare insieme, tanto i loro bimbi erano al sicuro in particolare quando erano con l’altalena Lina;
i loro bimbi con il dondolio dell’altalena erano contentissimi e non volevano più scendere.
Una coppia di giovani genitori stanno passeggiando nel parco con il loro piccolo che non sembra smettere di piangere disperatamente …
provarono a metterlo sull’altalena Lina ed il bimbo smise di piangere e sorrise come se avesse trovato il suo gioco preferito ….
finalmente anche mamma e papà potevano tirare il fiato e gustarsi un buon gelato mentre il loro bimbo era in buona compagnia.

 

altalena

Lina era molto felice quando poteva far divertire tutti quei bimbi … era la sua missione …
condividere con i bimbi la gioia di stare insieme e dondolare o meglio viaggiare insieme.

Vi è piaciuta questa nuova storia … penso che anche voi come me da oggi, andando nei giardinetti, possiate  incontrare un’ altalena Lina come nella nostra storia che ci faccia un po’ volare e sognare e rendere possibile  un momento solo per noi.

Un abbraccio e alla prossima fiaba.

Il vostro amico Bear
I.B.

 

 

 

 

 

 

 


Comments are closed.