RSS

FIABE DELLA BUONANOTTE – 06: CREDERE NEI PROPRI SOGNI

Condividi

ORSETTOjpg

Ciao amici, eccoci pronti per un’altra fiaba ….
In fondo al mare blu vivevano tanti pesci dai più svariati colori e grandezze.
Tutti si rispettavano e c’era posto per tutti … anche per i piccoli sognatori.
La nostra nuova storia ha come personaggio una medusa di nome Mia e un delfino di nome Tony.

miaok

Erano cresciuti insieme, giocavano, scoprivano ogni giorno posti nuovi e segreti ma non si erano mai confidati o avevano mai condiviso con l’altro quale era il loro sogno, il loro desiderio più grande.

Un giorno Mia dopo il loro giro si fermò su un sasso; Tony era già andato più avanti quando si accorse che l’amica non era dietro di lui. La chiamò e non sentendo risposta decise di tornare indietro per cercarla.
La trovò seduta sul sasso immersa in una nuvola di pensieri …. si sedette anche lui e aspettò un po’ prima di chiederle che cosa le stesse succedendo.
Dopo un po’ di tempo Mia guardò l’amico e sospirando gli disse: sono contenta della mia vita, delle mie amicizie della mia famiglia ma sento che manca qualcosa.
Tony la guardò un po’ perplesso … e le disse: ti manca qualcosa?
Mia si fece tutta seria: sai sin da quando ero piccola ho sempre sognato e immaginato di dipingere con tutte le sfumature di colori quello che ogni nuovo posto mi trasmette e mi da e di condividerlo con gli altri.
Tony l’ascoltò con attenzione e le disse: hai mai provato a dipingere?

tonyok
Mia le disse: no, sai non so neanche da dove cominciare. Tu sei fortunato hai sempre voluto suonare e fai parte dell’orchestra dell’oceano …. ed è bello sentirti suonare …. ti trasformi, riesci a comunicare tutto ciò che ti risulta difficile fare con le parole.
Tony ci pensò su e le disse …. dovresti provarci …. se questo è quello che senti in sintonia con te … hai ragione per me la musica è una bella compagna mi sembra ogni volta di fare un viaggio diverso.
Alcuni giorni dopo Tony vede Mia e le da un regalo speciale: una grande scatola con un fiocco enorme.
Mia la guarda e non osa aprirla ma dopo le insistenze di Tony incomincia a togliere il nastro.
Rimase a bocca spalancata: la scatola conteneva delle tele e dei colori per poter iniziare a dipingere …

colori

Tony l’abbracciò e le chiese di iniziare a realizzare il suo grande sogno: dipingere.
Dopo alcuni giorni Mia andò in cerca del suo amico Tony …. aveva qualcosa da mostrargli.
Tony guardò il suo primo dipinto e si commosse …. sembrava che Mia dipingesse da sempre …
I due amici si abbracciarono e si ripromisero di coltivare sempre il loro sogno e di condividerlo con gli altri.
Vi è piaciuta questa nuova storia …. Ricordatevi piccoli amici … non teniamo nel cassetto i nostri piccoli o grandi sogni … coltiviamoli e aiutiamoli a crescere dentro e fuori di noi.
Vi aspetto alla prossima fiaba.

I.B.


Comments are closed.