RSS

FIABE DELLA BUONANOTTE – 08: Coccinella e la farfalla colorata

Condividi

ORSETTOjpgCiao amici, sono Dream, vi racconto un’altra storia che ha come protagonista una nostra amica.

Vi ricordate di Coccinella? La protagonista della fiaba di stasera è ancora lei.

Quel giorno coccinella era davvero triste! Non aveva voglia di fare niente…voleva solo piangere e si era talmente depressa che non riusciva nemmeno lei a capire quale fosse e se ci fosse una vera ragione per la sua tristezza.

Camminò a lungo e arrivò in un bel prato; guardandosi intorno, scoprì, in modo preoccupante, che ad ogni suo passo una nuvola nera e grigia incombeva sulla sua testa, mentre tutto il resto del giardino era soleggiato e pieno di colori e profumi.

Coccinella dapprima pensò che non fosse vero, poi si rese conto che le stava succedendo qualcosa di strano.

Passò sopra di lei una bellissima farfalla, si posò  vicino e le disse: ” Ciao, perché sei tanto triste?”

coccinella tristeCoccinella la guardò, vide una farfalla tutta grigia e disse:” Anche tu sei triste perché sei tutta grigia?”

La farfalla si guardò, capì il problema di coccinella e le chiese: “Hai provato a metterti un paio di lenti colorate?”

Coccinella prontamente rispose: “Io ci vedo bene, non ho bisogno di lenti.”

La farfalla allora con molta dolcezza iniziò a spiegare: “Vedi, le lenti rappresentano il nostro modo di rapportarci alla vita. Quando sono rosa o verdi ci fanno pensare ad una persona cara a cui vogliamo bene; se sono gialle rappresentano il nostro bisogno di solarità; se sono azzurre, rappresentano la nostra necessità di tranquillità e di pace e… infine, le lenti viola ci aiutano a menditare e riflettere. Non devi indossarle ma solo immaginare che siano davanti ai tuoi occhi, in questo modo riuscirai a vedere tutto intorno a te con le caratteristiche di quel colore.

farfalla2Poi la farfalla le chiese: “Che lenti vorresti per oggi?”
Coccinella ci pensò un po’ poi le chiese: ” Che tu sappia, ne esistono un paio che contengano tutti i colori?!
“Certo, adesso ti spigherò come fare” rispose la farfalla: “Chiudi gli occhi immaginando di volare in alto e di lasciarti trasportare dalla coda di un magnifico arcobaleno. Immagina di portare questo arcobaleno dentro di te e di illuminare ogni parte del tuo corpo. respira tutti i colori, essi sono dentro di te e tu sei in loro. Ogni volta che lo vorrai loro saranno lì ad attenderti per trasformare la vita senza colore in una vita colorata e piena di energia”.

Coccinella ringraziò la farfalla. Si accorse di essere stata proprio sciocca a buttarsi giù senza un vero motivo… Era molto più facile e soprattutto le faceva tanto bene pensare e vivere con i colori nella sua vita.

 

coccinellaVe lo consiglio: tenete sempre un paio di lenti colorate  nel vostro “zaino di viaggio” le lenti che portate abitualmente in questa vita, ogni tanto si sporcano e fanno diventare tutto grigio!

I.B.


Comments are closed.